Riciclo della carta

La carta riciclata è quella prodotta utilizzando la carta da macero.
Le fasi del processo produttivo delle carte riciclate sono simili a quelle delle altre per le quali si impiegano materie primi vergini, fatta eccezione per la parte iniziale della preparazione
dell’impasto.
In questa fase è fondamentale togliere dai maceri i materiali estranei come plastica, vetro, colle, ferro, ecc., la cui presenza è negativa per la qualità del prodotto.
La pasta, dopo essere spappolata, passa attraverso una serie di epuratori studiati appositamente per carte da macero. Per produrre carte con un sufficiente grado di bianco si toglie l’inchiostro con la disinchiostrazione. Poi la pasta viene prodotta con la stessa tecnica delle altre carte.
La produzione di carta riciclata non inquina purché le cartiere siano dotate di attrezzature, previste dalla legge, per il trattamento delle carte da macero, delle acque discarico e dei residui di lavorazione (fanghi).
I fanghi possono essere utilizzati nell’industria dei laterizi, come sottofondi per i lavori stradali, nella copertura delle discariche.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: